Navigazione veloce

Progetto “La scuola a scuola di golf” e borse di studio “Il merito viene premiato”

La consegna delle borse di studio, consistenti in un anno di associazione al Valtellina Golf, offerte da Confindustria Lecco e Sondrio, ha coronato il successo del progetto «Il merito viene premiato», che si è concluso venerdì 7 giugno 2019 proprio là dov’era iniziato tre anni fa, cioè presso il Valtellina Golf.

Progetto “La scuola a scuola di golf” e borse di studio “Il merito viene premiato”

La consegna delle borse di studio, consistenti in un anno di associazione al Valtellina Golf, offerte da Confindustria Lecco e Sondrio, ha coronato il successo del progetto «Il merito viene premiato», che si è concluso venerdì 7 giugno 2019 proprio là dov’era iniziato tre anni fa, cioè presso il Valtellina Golf.
L’evento della consegna, che ha visto riuniti i principali artefici del progetto, si è volutamente mantenuto lontano dai toni celebrativi, per rivestire invece il ruolo chiaro di valorizzare presso i giovani l’impegno, le competenze, il merito.
Il mondo scolastico, quello di Confindustria e quello golfistico si sono trovati perfettamente allineati nel riconoscere l’importanza di trasmettere ai ragazzi, attraverso il gioco, i valori costitutivi di questo meraviglioso sport che è il golf, in particolare lo spirito sportivo, l’onestà, il fair-play, la responsabilità personale.
Salutiamo dunque i nostri nuovi soci, i sei ragazzi premiati per meriti scolastico-sportivi: Matteo Cristina, Silvia Spini (purtroppo assente per inderogabili impegni sportivi), Alessio Cao, Marco Lassi, Gioele Grossi, Luca Fognini.
Ringraziamo Velda Mozart, la responsabile marketing di Confindustria Lecco e Sondrio, che ha consegnato le pergamene ai ragazzi, sottolineando l’importanza, anche nel mondo dell’impresa, del creare e sostenere una cultura del merito.
Ringraziamo Giovanna Bruno, la dirigente scolastica che ha accolto e sostenuto il progetto.
Ringraziamo Laura Giordano, la referente provinciale di educazione fisica e sportiva che ha dimostrato una disponibilità infinita nei nostri confronti.
Last but not least… un grande grazie a Clemente Silvestri, il docente di educazione fisica e sportiva che ha infuso nel progetto, oltre all’innegabile competenza, un grande entusiasmo e un effetto adrenalinico.
Infine, un abbraccio riconoscente al principale ispiratore dell’idea, il nostro presidente ASD Roberto Brivio, che venerdì non ha potuto essere presente ed è stato sostituito con maestria da Monica Biglioli, presidente SpA.
Che altro dire? Solo che il Valtellinagolf è fiero di aver contribuito alla consapevolezza che far propria un’etica sportiva sia basilare per la costruzione di un’etica personale che avrà ricadute positive sulla società intera.

Non è possibile inserire commenti.